INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Sabato
19 Ago 2017

Santa Sara Moglie di Abramo

Luna: Fra 3 gg
Luna Nuova

Al prudente non bisogna consiglio
Meteo nel Salento: temp. 33 °C, Umid. rel. 26%, Libeccio (4.63 m/s, Brezza tesa), press. 1013 hPa
 
 Home » Lago di Costanza
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Lago di Costanza

Lago di Costanza – Un mare di opportunità

Con una superficie di 500 kmq, il più grande della Germania, il Lago di Costanza è una destinazione ricca di fascino. Vigneti, prati e frutteti si susseguono lungo i dolci pendii che si specchiano nelle sue acque, e al clima mite, quasi mediterraneo, si aggiunge la freschezza stimolante della campagna prealpina. Quasi fosse dipinto tra le colline e le montagne del maestoso paesaggio in cui è incastonato, dove si incontrano Germania, Svizzera, Austria e Liechtenstein, questo lago così internazionale offre infinite possibilità per trascorrere piacevolmente e dinamicamente il tempo libero. Lungo le sponde appartenenti al Baden-Württemberg, l’ospite incontra interessanti cittadine, come la storica Costanza, vivace città universitaria che ospita tra l’altro il nuovo Sea Life Centre, dove scoprire tutto il fascino dello spettacolare mondo subacqueo. A Friedrichshafen, dall’acqua si passa all’elemento aria: qui, infatti, è nato il dirigibile, e il Museo Zeppelin, oltre a fornire una coinvolgente panoramica sulla storia dell’ingegneria aeronautica, illustra tutto il fascino dei “sigari dell’aria”. Protetta dai vigneti e fittamente edificata, la pittoresca Meersburg è dominata dalla maestosa fortezza medievale, la più antica della Germania ancora intatta e tuttora abitata. Lago di Costanza vuol dire anche Insel-Hüpfen, cioè “Saltar per Isole”: da non perdere, infatti, un salto all’Isola Reichenau, la più grande delle tre isole del lago, riconosciuto patrimonio culturale mondiale dell’UNESCO grazie all’elevata rilevanza storico-culturale dei suoi conventi e delle sue chiese medievali. L’Isola di Mainau, che, con ben oltre 1 milione di visitatori all’anno è la meta turistica più conosciuta del lago, sembra un vero Eden: un giardino galleggiante che secondo la stagione si trasforma nel magico regno di narcisi, tulipani, rose o dalie. Ma il Lago di Costanza è anche, e soprattutto, una destinazione “ad hoc” per l’ospite dinamico e sportivo, indipendentemente dall’elemento in cui vuole muoversi. Considerando l’elemento “terra”, ad esempio, lo sportivo trova a portata di mano una fitta rete di piste ciclabili, tra cui il Bodensee-Radweg, il suggestivo percorso ciclistico lungo i 273 chilometri di perimetro del lago. Non meno incantevole il Tour del Fieno, da fattoria a fattoria, ideale anche per le famiglie. Il relativo pacchetto di 5 pernottamenti è prenotabile al costo di 239 Euro (adulti) o 159 Euro (bambini) presso il Bodensee-Radweg-Service. Ideale non solo per ciclisti, ma anche per escursionisti e skater, anche un’altra proposta dello stesso operatore: il trasporto bagagli da una qualsiasi location a una qualsiasi altra destinazione sul lago – il tutto alla modica cifra di 8 euro a pezzo di bagaglio e tappa. Un Soggiorno Fit & Fun è la promessa del Best Western Hotel Goldenes Rad di Friedrichshafen. E’ prenotabile in versione 2, 4 o 6 pernottamenti, sempre con ricca colazione vital a buffet, moderna bici a noleggio e 1 menù da ciclista. I rispettivi costi sono di 119 euro, 222 euro e 315 euro p.p. in camera doppia. Al costo di 19 euro p.p./giorno è possibile aggiungere un menù gourmet a 3 portate nel pluripremiato ristorante dell’hotel. A Sirenette & Orsi Marini è dedicata, invece, la proposta dell’Hotel Buchhorner Hof di Friedrichshafen che porta l’ospite a stretto contatto con la materia prima del Lago, l’acqua, tra sci, wakebord o tube, senza dimenticare l’aspetto salutare dello stesso, nell’attrezzata area wellness dell’albergo con sauna, bagno turco e docce massaggianti. Il pacchetto comprende 2 pernottamenti con ricca colazione a buffet, un cocktail di benvenuto, 2 lezioni da un’ora a scelta tra sci d’acqua, wakeboard o tube. Il costo è di 185 euro p.p. in camera doppia, 290 euro in camera singola. Sempre stando in acqua, merita un’escursione in canoa, durante la quale l’ospite si gode gli idilliaci paesaggi lacustri da una prospettiva del tutto diversa. Il centro “La Canoa” di Costanza propone corsi e tour per tutti i gusti, tra l’altro anche l’ufficiale Bodensee-Kanuweg, il percorso canoa che porta (quasi) fino alle celebri cascate del Reno a Schaffhausen in Svizzera. Dopo terra e acqua, un’esperienza altrettanto mozzafiato la garantisce un volo con il dirigibile. Numerose le proposte di percorso e durata: dal volo di 30 minuti sopra la culla dello Zeppelin, la città di Friedrichshafen (190 euro p.p.), all’escursione da 2 ore sopra l’Isola di Mainau, Meersburg e Costanza (675 euro).Chi, con tutte queste opportunità sportive, non può fare a meno del calcio, si troverà a suo agio all’Hotel Petershof di Costanza, che, dal 9 giugno al 9 luglio (mercoledì-venerdì), propone il pacchetto Mondiali 2006: 2 pernottamenti con ricca colazione a buffet, posto riservato per seguire le partite sul megaschermo, 2 cene a 3 portate con birra, nonché una birra gratis per ogni goal che verrà segnato… dalla Nazionale tedesca! Per esplorare il Lago di Costanza con tutta la sua ricchezza di opportunità turistiche e ricreative, invece, la Bodensee-Erlebniskarte dovrebbe essere la compagna di viaggio inseparabile di ogni ospite.Questa card, proposta in 3 versioni e con durate e prezzi differenziati (bambini da 19 euro, adulti da 39 euro), permette di scoprire gratuitamente, o con validi sconti, ben 170 piccole e grandi attrazioni. Tra gli eventi da non perdere, nel fitto calendario di manifestazioni culturali ed artistiche del Lago di Costanza, spicca l’omonimo Festival di musica, arte e teatro, durante il quale si attendono, dal 29 aprile al 28 maggio, ancora una volta oltre 30.000 appassionati.Comunicato segnalato da Studio Agorà

Documento creato il 06/04/2006 (15:23)
Ultima modifica del 06/04/2006 (15:23)

Fortune Cookie...

Di tutte le malattie, l`ignoranza è la piú pericolosa
Il salento che lavora
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124