INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Giovedì
23 Nov 2017

San Clemente I Romano Papa e martire

Luna: Fra 3 gg
Primo Quarto

Chi fa presto fa per due, chi tarda sempre azzarda
Meteo nel Salento: temp. 8 C, Umid. rel. 87%, Scirocco (1.03 m/s, Bava di vento), press. 1021 hPa
 
 Home » La super? Finita!
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

La super? Finita!

01/01/2002: finisce la benzina (super)

1.mo gennaio 2002: data definitiva per l'eliminazione della benzina rossa (la super) dalle pompe dei distributori. A questo punto, quali auto e come potranno usare la benzina verde, rimasta l'unica disponibile?

Su 26.996.000 (circa) di auto alimentate a benzina, l'81%, pari a 21.800.000 unità, può utilizzare benzina verde senza alcun accorgimento.

Per il 7%, pari a 1.940.000 unità, sono consigliati adeguamenti di lieve entità per poter utilizzare benzina verde, mentre il rimanente 12%, pari a ben 3.256.000 auto, sono necessari adeguamenti più onerosi per poter utilizzare benzina verde.

E' stato stilato un elenco dei nomi commerciali delle vetture che possono utilizzare benzina verde con o senza interventi di adeguamento. Dall'elenco sono ovviamente escluse le auto catalizzate, immatricolate a partire dal 1.mo gennaio 1993 nel rispetto della direttiva 91/441/CEE. Accanto a ciascun modello, individuato per marca e codice motore (quest'ultimo è annotato nel secondo riquadro della carta di circolazione), è riportata, nella colonna alimentazione, la lettera A, B o C.

Categoria A: nessun intervento

La lettera A indica che i motori non necessitano di nessun adeguamento.

Categoria B: interventi lievi

La lettera B indica invece la necessità, per migliorare il comfort di guida ed assicurare maggiore durata al motore, di adeguamenti di lieve entità, essenzialmente consistenti nella correzione dell'anticipo fisso di accensione, che va ritardato di quanto necessario per ridurre il "battito in testa". L'operazione può essere eseguita da officine di assistenza qualificate in meno di un'ora. E' inoltre consigliabile aggiungere ad ogni rifornimento di carburante un additivo che lubrifichi le sedi delle valvole, non più protette dal piombo contenuto nella benzina rossa.

Categoria C: interventi importanti

La lettera C indica infine i modelli che, per migliorare il comfort di guida e per evitare danni al motore, richiederebbero interventi tecnicamente ed economicamente più onerosi, quali la sostituzione delle sedi delle valvole con altre in materiale adeguato e con dimensioni maggiorate per il "piantaggio" sulla testa (ovvero la sostituzione della testa dei cilindri completa). Le case automobilistiche, tuttavia, esprimono notevole cautela sull'opportunità di tali interventi, i cui effetti non sono esattamente prevedibili su veicoli di elevata anzianità e con livello di manutenzione non conosciuta. Il consiglio, comunque, è quello di consultare il meccanico di fiducia e, ove si decidesse di effettuare gli interventi, di farli presso officine di assistenza qualificate.

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni possono reperirsi sul sito ufficiale del Ministero dei Trasporti: www.trasportinavigazione.it.

Queste informazioni sono offerte da:

Elio D'Amilo
Officina meccanica, Elettrauto
Sito Web: http://www.salentoaziende.it/damilo/.
Documento creato il 08/03/2004 (19:21)
Ultima modifica del 09/06/2007 (09:45)

Fortune Cookie...

Non tutte le donne sposate sono mogli.
Il salento che lavora
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124