INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Martedì
16 Ott 2018

Santa Margherita Maria Alacoque Vergine

Luna: Primo Quarto

Chi ti loda in presenza, ti biasima in assenza
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Alessandro Passaro
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Alessandro Passaro

Galatina 11 dicembre 2011 - 20 gennaio 2012

Alessandro Passaro Fanciullo lumaca lancia il se falco, acrilico su tela

Si inaugura domenica 11 dicembre alle ore 19 c/o la ART and ARS GALLERY in via Orsini 10 a Galatina (Lecce) la mostra she’s me(scismi), nuova personale dell’artista Alessandro Passaro.

Cosa è la pittura se non uno strumento di connessione tra il mondo e la realtà, tra ciò che appare in superficie e l’essenza profonda delle cose. È forse solo rappresentazione? Figurazione? Trasfigurazione? Quale è oggi quell’elemento indispensabile che connota il linguaggio pittorico? Un linguaggio che, come un codice, rende accessibile l’informazione. Ma che tipo di informazione?

La pittura è materia, tecnica, segno, colore. E’ una metamorfosi, la proiezione di un’identità collettiva filtrata dallo sguardo di uno. E’ una verità, a volte scomoda altre assolutamente falsata, ma è pur sempre una visione, un punto di vista che riaffiora tra le pennellate dense, tra i grumi solidi e tridimensionali, tra soggetto e oggetto, in una continua modificazione della traiettoria che unisce il gesto pittorico con chi lo compie.

Ed è proprio tra l’unione di questi elementi, in questo flusso continuo di coscienza e in-coscienza, che prosegue l’evoluzione pittorica di Alessandro Passaro, in cui il linguaggio si afferma attraverso un’autonomia gestuale capace di estrarre la forma dal colore, l’informazione dalla materia. Un’esplosione istintiva e misurata ad un tempo in cui le tinte trovano il loro naturale equilibrio attraverso pennellate ricche e abbondanti che alternano un “segno” contenuto e controllato all’impulso quasi violento del colore “lanciato” sulla tela.

She’s me(scismi) è la nuova personale dell’artista Alessandro Passaro che segna dunque un passo importante nella sua evoluzione mettendo in evidenza una ricerca che naturalmente si indirizza verso l’identificazione tra visione personale e memoria collettiva, in un continuo alternarsi di materia, forma e colore.

La mostra rimarrà aperta presso la galleria fino al 20 gennaio 2012 dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 20

Per info tel 0836.21.00.75 cell. 339.4867783

ALESSANDRO PASSARO nato a Mesagne nel 1974. Vive e lavora a Lecce.

Mostre personali 2009 Intrans sito, testo critico di Maria Grazia Taddeo, Galleria Riva Arte contemporanea, Lecce 2008 Infuori, a cura di Ivan Quaroni, Galleria Paolo Erbetta Arte contemporanea, Foggia Mostre collettive 2011 54° Biennale di Venezia, a cura di Vittorio Sgarbi, Padiglione Accademie 2009 Painting Moods, a cura di Ivan Quaroni L'Immagine Art Gallery, Milano 2007 Premio Celeste, finalista sezione pittura, a cura di Ivan Quaroni 2005 Festival dell'arte, Istituto italiano di Cultura, Belgrado (Serbia) 2005 Biennale del Mediterraneo, Napoli

UFFICIO STAMPA CALLIOPE Comunicare Cultura Elena Riccardo 334.9992381

Documento creato il 06/12/2011 (12:51)
Ultima modifica del 09/02/2012 (11:10)

Fortune Cookie...

Buona la forza, meglio l`ingegno
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124