INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Lunedì
19 Feb 2018

Beato Corrado Confalonieri da Piacenza Eremita, Terziario francescano

Luna: Fra 3 gg
Primo Quarto

Per quanto allunghi il collo l'oca non diverrà mai cigno
Meteo nel Salento: temp. 11 °C, Umid. rel. 94%, Tramontana (3.60 m/s, Brezza tesa), press. 1011 hPa
 
 Home » Barriere architettoniche
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Barriere architettoniche

Barriere architettoniche

Lo "Sportello dei Diritti" per l'eliminazione delle "barriere architettoniche". Propone l’istituzione nelle facoltà di ingegneria e architettura di corsi di studio obbligatori, per l’eliminazione delle barriere alla libertà di movimento di tutti i cittadini nonché corsi di aggiornamento obbligatori, per i progettisti liberi professionisti e per i tecnici dipendenti pubblici.

Lo "Sportello dei Diritti" della Provincia di Lecce la cui delega è stata assegnata all’Assessore Carlo Madaro, nella sua attività finalizzata al miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini ed in particolare delle fasce più deboli della popolazione, interviene ancora una volta in favore dei disabili, penalizzati nelle mansioni quotidiane dalle cosiddette "barriere architettoniche" sia in ambito dell’edilizia civile che in quella pubblica.

Sono ormai decenni che si continua a parlare della necessità dell’abbattimento di questi ostacoli che rendono la vita quotidiana dei soggetti affetti da disabilità ancora più difficile e nonostante le normative che si sono susseguite, purtroppo si assiste nel settore dell’edilizia ad una grave e generalizzata carenza di sensibilità nei confronti di questo problema, seppur in verità si siano fatti grandi sforzi in materia.

In Italia, infatti, si continua a costruire edifici anche pubblici che non tengono conto della disabilità oggettiva.

Ormai è alla conoscenza di tutti che un disabile motorio che vive in Italia è praticamente agli arresti domiciliari perché gli viene negata la libertà di movimento fuori dalla propria abitazione, quando anche essa stessa non sia circondata da barriere.

Ecco perché lo “Sportello” propone l’istituzione in tutte le facoltà di ingegneria e architettura di corsi di studio obbligatori, per l’eliminazione delle barriere alla libertà di movimento di tutti i cittadini nonché corsi di aggiornamento obbligatori, per i progettisti liberi professionisti e per i tecnici dipendenti pubblici.
Lecce, 19 ottobre 2006 L’Assessore al "Mediterraneo" con delega allo "Sportello dei Diritti" Carlo Madaro
SPORTELLO DEI DIRITTI SERVIZI IMMIGRAZIONE SALENTO viale Marche n° 17 73100 LECCE tel.e fax 0832/342703

Documento creato il 18/10/2006 (15:06)
Ultima modifica del 18/10/2006 (15:06)

Fortune Cookie...

Chi confessa la propria ignoranza la mostra una volta, chi non la confessa, infinite
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124