INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Martedì
22 Mag 2018

Santa Rita da Cascia Vedova e religiosa

Luna: Primo Quarto

A pagare e a morire c'è sempre tempo.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Natale 2005
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Natale 2005

Natale 2005

natale a casarano

So, this is Christmas... E così, è Natale! Così cominciava una canzone di una delle anime più pacifiste che il mondo abbia mai conosciuto: John Lennon. Il paragone è quasi d'obbligo: giunti ad una certa età, quando ormai il disincanto ci assale e l'innocenza giovanile è ormai lontana, l'unica esclamazione, in questi giorni di festa è proprio questa: "Toh, è già Natale, ma, quasi, non si sente!"

Si, amici. Non sentiamo più il clima di festa, il clima del Natale perché abbiamo perduto quell'innocenza che, da piccini, ci faceva aspettare l'otto dicembre per preparare l'albero ed il presepe, la vigilia del grande giorno per le pittule ed i purciddhuzzi, per le sere in famiglia, per i doni sotto l'albero.

natale a casaranoIl Natale, grande festa Cristiana, è stata trasformata in un mero evento commerciale! Te ne accorgi dalla pubblicità in televisione: giocattoli, telefonini, profumi e, tanto per cambiare, profumi, telefonini, giocattoli. Siamo diventati delle vacche, sempre più magre, da mungere per soddisfare il consumismo con i suoi falsi e vuoti ideali. Il profumo, finirà consumato e dimenticato, insieme a chi ce lo ha donato; il giocattolo si romperà dopo qualche giorno e il telefonino, probabilmente, nel giro di qualche tempo soppiantato da un modello che, oltre alle foto, agli MP3, ai video permetterà chissà quale altra diavoleria!

natale casaranoCon questo documento, che sembra quasi tratto da un Blog, che per Japigia non c'è (e, forse, non ci sarà mai...), vorremmo gridare al mondo quanto stiamo sbagliando; vorremmo cercare di far capire alle Aziende ed ai loro dirigenti, ai Governanti e a chi sta all'Opposizione, che gli Italiani non sono solo 56 milioni di vacche da mungere al momento opportuno. Vorremmo tanto poterci accorgere che è Natale e che le cose cambiano veramente, ma in meglio. Vorremmo che lo stipendio arrivi, veramente, alla fine del mese e non fermarsi prima... per chi su quello stipendio può ancora contare! Vorremmo che per tutti ci fosse una speranza di un anno migliore. Vorremmo, e lo vorremmo tanto, che l'Europa fosse davvero una grande nazione e non una pallida copia degli Stati Uniti, sperando che, finalmente, i contrasti derivanti dagli interessi dei singoli paesi, vengano davvero risolti! Vorremmo che Internet sia sempre libero e che nessuno si sogni di imbavagliare i nostri siti, come da più parti si vuole fare!

A tutti Voi, cari navigatori di queste pagine, vanno i miei migliori auguri che il Natale ed il 2006 possano darvi tutto quello che non vi è stato ancora dato e che tanto avreste voluto!

Beatrice e Japigia.com

Documento creato il 25/12/2005 (17:16)
Ultima modifica del 18/03/2011 (16:05)

Fortune Cookie...

CHI SPUTA IN CIELO GLI RICADE IN BOCCA.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124