INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Martedì
20 Feb 2018

Sant' Eleuterio di Tournai Vescovo

Luna: Fra 2 gg
Primo Quarto

Un cuore lieto e forte vince l'amara sorte
Meteo nel Salento: temp. 10 °C, Umid. rel. 87%, Levante (2.06 m/s, Brezza leggera), press. 1007 hPa
 
 Home » Arti performative
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2009

mostra altre voci

Arti performative

Arti performative Lecce, ottobre - novembre 2009

La rassegna Super sentieri neobarocchi tra arte e design che ha animato tra primavera ed estate il capoluogo salentino con mostre, conferenze e dibattiti, riprenderà ad ottobre con un ciclo di eventi espositivi e performativi a cura dei Cantieri teatrali Koreja di Lecce dal titolo “I guerrieri della bellezza”. Protagonisti: Romeo Castellucci/Societas Raffaello Sanzio, Cesare Ronconi e Mariangela Gualtieri/Teatro Valdoca, Antonio Annichiarico, Francesco Schiavulli/Omaggio a Jean Fabre.

Un intenso programma di spettacoli, incontri e visioni in un intreccio di pensieri, linguaggi, professioni che rifiutano confini e recinti, spingendo la contemporaneità verso approdi e orizzonti di singolare interesse: Installazioni, performance, video che documentano la ricerca di questi “guerrieri della bellezza” anticipatori di senso ed emozioni.

Si inizia il 31 ottobre con “Thanks - il viaggio dell’Angelo Jan Fabre”, opera con installazioni e video realizzata da Francesco Schiavulli come omaggio all'artista belga dopo un anno di incontri tra Monte Santangelo, Anversa, Venezia, Parigi, Napoli. La ricerca dell’artista barese, espressa attraverso fotografia, video, istallazioni, disegno e colore, nasce dal teatro ed è dedicata prevalentemente allo studio del corpo. Con i progetti multimediali recenti, Schiavulli indaga l’identità umana e le emozioni, con l’obiettivo di porre altri ritmi e percezioni rispetto alle convenzioni con performance partecipate, filtrando la sua esperienza pittorica attraverso il teatro, la musica e la danza.

Si entra poi nel vivo della ricerca teatrale contemporanea che sempre più fonde arte, poesia e multimedialità, in eventi che escono dagli spazi del teatro e si spandono in città nel Complesso monumentale di S. Francesco della Scarpa, ed attraverso incontri pomeridiani con i protagonisti degli spettacoli.

Dal 10 al 19 novembre a S.Francesco della Scarpa sarà possibile visitare “Contagio”, l'installazione di Teatro della Valdoca con Antonio Annichiarico. Qui un altare modernissimo ed una pala antica, realizzata per l’occasione dal designer salentino, faranno da sfondo ad un film che racconta l’ultimo storico spettacolo della compagnia. In video poi le più significative produzioni del Teatro Valdoca dagli esordi ad ora. Con un omaggio al Salento: l’intervento della compagnia ad Otranto, Lecce e Cursi nel 1996 in un filmato inedito montato per l’occasione.

Il 13 e 14 novembre nella sede dei Cantieri Teatrali Koreja andrà in scena lo spettacolo del Teatro della Valdoca “Lo spazio della quiete" ed il 14 novembre, nella stessa sede, Cesare Ronconi (regista del Teatro della Valdoca) dialogherà con Valentina Valentini (docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo all'Università della Calabria) in un incontro aperto al pubblico.

Dal 21 al 29 novembre S. Francesco della Scarpa aprirà i suoi spazi alle proiezioni del “Ciclo filmico Tragedia Endogonidia” della Societas Raffaello Sanzio, mentre la compagnia sarà in scena ai Cantieri Koreja (21 e 22 novembre) con “Storia dell’Africa Contemporanea. Vol. III” azione di Romeo Castellucci con la partecipazione di: Teodora Castellucci, Demetrio Castellucci, Agata Castellucci, Cosma Castellucci, Sebastiano Castellucci, Eva Castellucci Collaborazione:Studio Plastikart Istvan Zimmermann e Giovanna Amoroso.

Il lavoro di Romeo Castellucci (regista della Societas Raffello Sanzio) sarà approfondito il 21 novembre (alle 18) in un dialogo con Fabio Acca (critico e docente all'Università di Bologna).

SUPER SENTIERI NEOBAROCCHI TRA ARTE E DESIGN è inserito in “Puglia Circuito del contemporaneo”, il progetto regionale approvato nell’ambito dell’ Accordo di Programma Quadro ’Sensi Contemporanei’ sottoscritto dalla Regione Puglia con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Ministero dello Sviluppo Economico e realizzato dalla Provincia di Lecce con il coordinamento della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Puglia.Info: Tel.0832/242000 ufficio stampa MANUAL comunicazione informazione immaginazione T. 339 5238312 - 339 3449512

Documento creato il 03/10/2009 (19:18)
Ultima modifica del 16/12/2009 (11:54)

Fortune Cookie...

Chi va a scuola, qualche cosa impara sempre.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124