INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Mercoledì
15 Ago 2018

Assunzione della Beata Vergine Maria

Luna: Fra 3 gg
Primo Quarto

Solamente chi crede può aver dubbi di fede
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » DIRITTI AL CUBO
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2010

mostra altre voci

DIRITTI AL CUBO

2 luglio -19 dicembre 2010

diritto al cubo

diritti al cubo un percorso interattivo tra le parole democrazia con l’adesione del presidente della repubblica 2 luglio - 19 dicembre 2010 museo diffuso resistenza, deportazione, guerra, dei diritti e della libertà Corso Valdocco 4/A – Torino

Il 2 luglio 2010 aprirà al pubblico la mostra DIRITTI AL CUBO un percorso multimediale e interattivo attraverso le parole della Democrazia, progettata e curata dall’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti” e da N!03 studio ennezerotre e realizzata dal Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà di Torino, con il sostegno della Compagnia di San Paolo, il contributo della Regione Piemonte e in collaborazione con Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura di Genova.

Dalle leggi razziali alla Costituzione” e completa la precedente mostra “I giovani e la Costituzione” presentata al Museo dal 3 aprile al 21 giugno 2009, che ha coinvolto numerosi studenti delle scuole medie inferiori e superiori collocate su tutto il territorio piemontese.

L’esposizione DIRITTI AL CUBO - Un percorso interattivo tra le parole della Democrazia, di cui si è presentata una riuscita anteprima a Palazzo Ducale di Genova, vuole essere : adolescenti, bambini, cittadini di recente immigrazione, uomini e donne di tutte le età e tutte le provenienze sociali. Sono trascorsi oltre sessanta anni dall’approvazione della Carta Costituzionale e grandi trasformazioni sociali e culturali hanno segnato il nostro Paese. La società italiana è cambiata, ci sono nuove problematicità e nuovi conflitti, ma per capire in che modo i cittadini vivono e percepiscono i loro diritti e i loro doveri è utile seguire questo percorso multimediale che, grazie alle nuove tecnologie, raccoglie ed elabora le scelte dei visitatori.

La mostra pone infatti il pubblico al centro dell’installazione: ogni visitatore seguirà un percorso di mostra diverso a seconda della parola chiave scelta per esprimere la propria idea di democrazia: SICUREZZA - LAVORO - UGUAGLIANZA - VOTO - LIBERTÀ - COSTITUZIONE e in base al personaggio i cui panni deciderà di vestire per il tempo della mostra.

Le installazioni multimediali e interattive che compongono la mostra più che esporre certezze sollecitano la riflessione sui problemi, le aspettative e le possibili difficoltà che la società in cui viviamo pone a ciascuno di noi. IO / TU / NOI sono i passaggi nodali della mostra per ricostruire durante la visita il corpo sociale, il sistema all’interno del quale gli interessi di ciascuno devono coesistere con quelli degli altri.

DIRITTI AL CUBO - Un percorso interattivo tra le parole della Democrazia è una mostra per e con i cittadini, perché vive e si sviluppa attraverso le scelte e la partecipazione dei visitatori; è una mostra che si può sperimentare più volte poiché, a seconda della parola scelta, può cambiare l’intero percorso. Un’esperienza interattiva per riflettere e per capire, per confrontarsi con gli altri e per mettere in discussione le proprie convinzioni. Il percorso è in continua evoluzione grazie a un inedito approccio, che fornisce materiale prezioso per disegnare la geografia sociale di questa nuova e vecchia Italia e dei suoi cittadini, per non dimenticare il passato e, soprattutto, per costruire consapevolmente il proprio futuro.

  • DIRITTI AL CUBO Un percorso interattivo tra le parole della Democrazia 2 luglio - 19 dicembre 2010
  • Anteprima per la stampa giovedì 1 luglio, ore 11.30
  • Inaugurazione giovedì 1 luglio 2010, ore 18 Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà Corso Valdocco 4/A – Torino da martedì a domenica 10.00 – 18.00 giovedì 14.00 – 22.00 ingresso libero
  • Per informazioni: 011 4361433
  • I Servizi Educativi del Museo propongono laboratori didattici e visite guidate per le scuole Informazioni e prenotazioni al numero verde Museiscuol@ 800 55 31 30
  • Informazioni aggiornate e programmi dettagliati sul sito: www.museodiffusotorino.it
  • Ufficio stampa Emanuela Bernascone tel +39 011 19714998-9 – fax +39 011 19716566

 

Documento creato il 01/03/2011 (13:23)
Ultima modifica del 01/03/2011 (13:23)

Fortune Cookie...

Chi segue il rospo, cade nel pozzo
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124