INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Giovedì
16 Ago 2018

San Rocco Pellegrino e Taumaturgo

Luna: Fra 2 gg
Primo Quarto

A buon cavaliere non manca lancia.
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Festival Factory
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2008

mostra altre voci

Festival Factory

2 - 6 Giugno 2008

E' stata presentata oggi, nel corso di una conferenza stampa, la tappa finale del Festival Itinerante Factory (For Adriatic Cultural Transnational Organizations Residential Yards) promosso da Regione Puglia e Comune di Casarano nell'ambito del Nuovo Programma di Prossimità Adriatica Interreg/Cards-Phare.Dopo Mostar, Podgorica, Andria, Lecce, Nardò, Novoli, Corato, Atessa, Putignano,Popoli e Pescara il festival approda dal 2 al 6 giugno nella città di Casarano per la sua fase conclusiva.

FACTORY è un progetto di cooperazione artistica e culturale tra enti e istituzioni che operano nell'area adriatica, intervenendo sulla conoscenza, produzione e gestione di beni e attività culturali e di spettacolo. Il festival itinerante è una delle attività del progetto con l'obiettivo di condividere spazi e contenuti culturali.Il festival itinerante è parte integrante del progetto FACTORY nato con l'obiettivo di veicolare proposte che nello spirito della cooperazione artistica e culturale valorizzano spazi e contenuti fra le due sponde dell'Adriatico.

Particolarmente interessante e variegato il programma di Casarano con numerosi appuntamenti di musica, fotografia, letteratura e poesia dislocati tra piazze, corti e chiostri della città con molti artisti provenienti dai Balcani.

Evento clou del festival venerdì 6 giugno alle 21,30 in piazza A. Diaz, sarà il concerto dell'Orchestra di Piazza Vittorio che rappresenta un'esperienza unica al mondo, con una ventina di musicisti che creano una fusione di culture e tradizioni, memorie e nuove sonorità, melodie magicamente universali, voci del mondo.

All'orchestra va riconosciuto anche un importante valore politico e sociale:promovendo la ricerca e l'integrazione di repertori musicali diversi,infatti,la formazione è riuscita a costituire nel tempo un mezzo di recupero e di riscatto per molti musicisti stranieri che vivono a Roma.Il programma di Casarano che si realizza anche in collaborazione con la cooperativa 'Senza frontiere' e Informagiovani si aprirà nell'antico Chiostro del Palazzo Comunale lunedì 2 giugno, con l'inaugurazione della mostra fotografica “Ritratto di un Popolo” a cura di Gino Bleve dagli archivi dell'istituto di cultura popolare di Tirana, sorta di archivio della memoria del popolo albanese. Per poi proseguire con la presentazione del progetto Promoalba Italia: iniziativa comunitaria INTERREG III A Italia-Albania 2000/2006 promosso dal Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere dell'Università degli Studi del Salento, Università di Tirana, Università di Valona, Accademia delle Scienze di Tirana, Acustica Casa Editrice di Lecce.

A seguire la presentazione dell'antologia della letteratura albanese contemporanea a cura dello studioso Maurizio Nocera e con letture di poesie ad opera di Donato Chiarello e Margherita Franja.A conclusione della serata degustazione di piatti tipici e concerto del Trio Ocarina (Kosovo),che, con il proprio repertorio di melodie dalle più diverse ispirazioni (rom, turca, araba e bulgara), sarà capace di esprimere la ricchezza e l'unità di stile della musica balcanica.

Nelle serate di martedì 3, mercoledì 4 e giovedì 5 giugno la musica animerà vari pub della città (Chaplin, Made in Italy, Enjoy, Angel's House, Meeting Point, Quadrophenia e Marabù) con la presenza del Trio Ocarina e dei Crveno i crno (RED AND BLACK) con tutta l'energia del loro pop rock, soul, funk e jazz ed alcuni gruppi locali di giovani musicisti rock-pop."Casarano -ha dichiarato il sindaco Remigio Venuti- grazie al progetto Factory si affaccia autorevolmente sullo scenario culturale internazionale con un programma artistico di assoluta qualità che richiamerà nel nostro Comune migliaia di persone desiderose di condividere e approfondire il dialogo interculturale che rappresenta la sfida più importante della società contemporanea. Lavoriamo per fare della nostra città luogo esemplare di accoglienza, solidarietà e dialogo. Siamo onorati di ospitare nella nostra città l'Orchestra di Piazza Vittorio con artisti provenienti da Italia, Senegal, Tunisia, Ungheria, Argentina, Ecuador, Stati Uniti, Cuba, Brasile e quelli che arrivano dal Kosovo, Montenegro e Albania". Ingresso libero Info: tel. 0833 514242 0832 24 20 00
UFFICIO STAMPA

Documento creato il 14/05/2008 (16:49)
Ultima modifica del 19/06/2008 (14:21)

Fortune Cookie...

La saetta gira gira, torna addosso a chi la tira.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124