INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Venerdì
25 Mag 2018

Santa Maria Maddalena de' Pazzi Vergine

Luna: 3 gg dopo
Primo Quarto

Non si può dire abbondanza, se non ne avanza
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Gauguin Van Gogh
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2006

mostra altre voci

Gauguin Van Gogh

22 ottobre 2005 – 19 marzo 2006

Lontano dal mondo Atto unico di Marco Goldin Spettacolo teatrale di presentazione della mostra GAUGUIN VAN GOGH L'avventura del colore nuovo Brescia, Museo di Santa Giulia, 22 ottobre 2005 – 19 marzo 2006

Una tournée teatrale per presentare una mostra sino ad oggi, in Europa, non si era ancora vista. L'innovazione nasce da Marco Goldin, che ha scelto proprio il teatro per raccontare le tensioni, le emozioni, le storie che hanno sotteso le creazioni pittoriche di Gauguin e Van Gogh, i due grandi protagonisti della prossima esposizione che lo stesso Goldin curerà a Brescia, all'interno del Museo di Santa Giulia, dal prossimo 22 ottobre e sino al 19 marzo 2006.

Goldin, che all'ormai collaudata attività di critico d'arte e di organizzatore delle più visitate mostre italiane degli ultimi anni, ha da sempre affiancato una passione per la poesia e la letteratura (ha pubblicato un paio di raccolte di poesie), si cimenta ora anche con la scrittura teatrale.

Il suo atto unico "Lontano dal mondo" ripercorre, con uno sguardo appassionato, sul filo di una memoria immaginata, le emozioni di Paul Gauguin al termine della propria vita. I suoi

sogni, il suo amore per la pittura, per il colore, il tentativo estremo di cogliere il legame tra il silenzio magico di un paesaggio sotto la neve e il silenzio misterioso della natura tahitiana. In un'unica, intensa, nostalgia di luce, e poi i suoi incontri, uno tra tutti quello con Vincent Van Gogh, un pittore che come lui scoprì tardi la propria vocazione artistica come qualcosa "che mano a mano cresce nel cuore". Come lui alla ricerca instancabile del paesaggio, di tutte le sue luci, entrambi lontani dal mondo, eppure disposti a caderci dentro senza sosta, pur di essere "l'incanto e la fine".

"Lontano dal mondo", dopo la prova generale aperta al pubblico al Teatro Comunale di Belluno del 9 settembre e dopo l'anteprima al Teatro Embassy di Treviso il 13 settembre, debutterà giovedì 15 settembre al Carcano di Milano, dove lo spettacolo sarà replicato anche il giorno successivo. Il 20 settembre Goldin e il suo spettacolo saranno al Teatro La Pergola di Firenze, il 21 al Teatro Nuovo di Verona, il 22 all'Arena del Sole a Bologna, il 27 al Carignano di Torino, il 28 al Duse di Genova, il 29 al Donizetti di Bergamo, il 5 ottobre al Teatro Sociale di Mantova, il 6 ottobre al Teatro di Varese e, infine, il 21 ottobre al Teatro Grande di Brescia, città che ospiterà la grande mostra "Gauguin-Van Gogh. L'avventura del colore nuovo" e le altre 16 che saranno allestite in contemporanea all'esposizione principale.

Sandro Buzzatti, nella parte di Paul Gauguin, e Gilberto Colla, in quella di Van Gogh, sono gli interpreti principali. Regia di Gilberto Colla. Scenografia e luci sono di Simone Fini. Lo spettacolo è accompagnato da musiche originali composte da Paolo Troncon ed eseguite dal vivo da Anna Campagnaro (violoncello), Mauro Martello (flauti), Dimitri Romano (pianoforte), Antonio Segafreddo (percussioni) e Damiano Visentin (fisarmonica).

In attesa dello spettacolo, sarà proiettato il video sulla mostra, realizzato da Alessandro Trettenero e Masha Starec, con il coordinamento di Davide Martinelli.

Conclusa la rappresentazione, sul palcoscenico salirà Marco Goldin per presentare le immagini più belle della mostra bresciana, mostra per la quale le prenotazioni hanno già raggiunto – quando mancano ancora due mesi dall'inaugurazione – quota 130 mila.

L'ingresso ai teatri è gratuito, sino ad esaurimento dei posti disponibili. A tutti gli intervenuti sarà distribuito un quaderno a colori di 80 pagine dedicato alle mostre di Brescia.

Per informazioni sulla Tournée e sulla Mostra: Linea d'ombra tel. 0438.412647

Ufficio Stampa: Studio Esseci tel. 049.663499

Comunicato segnalato da: Studio Esseci

Documento creato il 27/03/2006 (11:09)
Ultima modifica del 27/03/2006 (11:09)

Fortune Cookie...

Il cuore che ama è sempre giovane.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124