INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Lunedì
28 Mag 2018

Ascensione

Luna: Fra 1 gg
Luna Piena

Chi è uso al campo, non vada alla corte
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Carnevale in Val di Resia
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2006

mostra altre voci

Carnevale in Val di Resia

In Val di Resia per Carnevale Babaci e Kukaci danzano la Resiana

Il Carnevale in Val di Resia è uno degli appuntamenti più importanti dell’anno, tant’è che si svolge per un’intera settimana.

Il via, dal 24 al 28 febbraio, lo dà una festa alla quale partecipano tutti gli abitanti della valle, mascherati con le Lipe bile Maskire - le belle maschere bianche ornate da merletti, nastri colorati e fiori di carta colorata – o semplicemente vestiti con abiti vecchi e logori sotto le spoglie di Babaci o Kukaci.

I festeggiamenti, che coinvolgono tutti i borghi della valle, iniziano con il grande ballo di piazza (Püstawa nadëja) il sabato e la domenica, il Carnevale di Mezzo (Te Sridnji Püst) del lunedì e il Grande Carnevale (Te Vilïki Püst) del Martedì Grasso.

Il 1° marzo, Mercoledì delle Ceneri, a San Giorgio di Resia/Bila il fantoccio Babac, attore principale del Püst – il Carnevale Resiano - viene mandato al rogo dopo un processo tanto dissacrante quanto divertente per decretare la fine del Carnevale, sinonimo di bagordi, danza, follia e divertimento, e dare inizio all’astinenza della Quaresima.

Un Carnevale dalle origini antiche, caratterizzato da danze e strumenti d’epoca, festeggiato con gli stessi riti da tempo immemorabile in questa splendida vallata,inserita nel Parco Naturale delle Prealpi Giulie (in provincia di Udine).

Da sempre gli strumenti tipici come la cïtira, sorta di violino, e della bünkula, sorta di violoncello, caratterizzano la musica e la Resiana– antichissima danza – con ritmi sostenuti e incessanti. Particolari anche i costumi. Al fianco di Te lipe bile maškire e Babaci e Kukaci, in tempi recenti, si sono affermati travestimenti più moderni, rappresentanti il clero e i potenti.

Per informazioni: Parco Prealpi Giulie, tel. 0433 53483

Comunicato segnalato da Ufficio Stampa Agorà

Questo articolo è in linea grazie a:

speciale vacanze nel salentoSituata a Casarano, nel centro del Salento, Casa Julia è sicuramente il posto ideale dove trascorrere le vostre prossime vacanze.

Questo spazio è disponibile per ospitare la Vostra Azienda o Struttura ricettiva. Per maggiori informazioni contattateci...

Documento creato il 21/08/2006 (14:28)
Ultima modifica del 21/08/2006 (14:28)

 

Articoli collegati, per maggior approfondimento:

Altro su questo portale Internet:

  1. Carnevale in Friuli,
    (http://japigia.com/docs/index.shtml?A=m_friuli8)
    Il Carnevale in Friuli Venezia Giulia
  2. Da Pordenone a Udine,
    (http://japigia.com/docs/index.shtml?A=m_friuli8h)
    Carnevale a Pordenone, Udine, Trieste e Gorizia
  3. Carnevale per i bambini ,
    (http://japigia.com/docs/index.shtml?A=m_friuli8g)
    Carnevale per i bambini a Grado
  4. Carnevale di Monfalcone,
    (http://japigia.com/docs/index.shtml?A=m_friuli8f)
    La Cantada di Sior Anzolèto e i carri a Monfalcone

Fortune Cookie...

A chi nulla tenta, nulla riesce.
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124