INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Martedì
20 Feb 2018

Sant' Eleuterio di Tournai Vescovo

Luna: Fra 2 gg
Primo Quarto

Un cuore lieto e forte vince l'amara sorte
Meteo nel Salento: temp. 11 °C, Umid. rel. 87%, Grecale (3.60 m/s, Brezza tesa), press. 1005 hPa
 
 Home » Baden-Württemberg 2006
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2006

mostra altre voci

Baden-Württemberg 2006

Dal 9 giugno al 9 luglio 2006

Che esperienza straordinaria! Dopo 32 anni, la Germania torna a ospitare i Mondiali di Calcio che, accanto ai Giochi Olimpici Invernali di Torino, rappresentano l’evento sportivo dell'anno.

Tutti i Länder federali si sono preparati già da mesi a dare il benvenuto non soltanto alle 32 squadre provenienti da tutti i continenti, ma anche, e soprattutto, alle centinaia di migliaia di tifosi che invaderanno i 12 stadi d'avanguardia per le 64 partite di questo eccezionale happening, in calendario dal 9 giugno al 9 luglio.

Il Baden-Württemberg scende in campo…

Un posto tra i protagonisti di questi Mondiali è riservato senza dubbio al Baden-Württemberg, che può considerarsi una "vecchia volpe" in tema Calcio. Ve li ricordate i Mondiali del 1974? Il duello tra Beckenbauer e Cruyff? Le partite per la prima volta trasmesse a colori? Ai tempi, il capoluogo Stoccarda ospitò 4 partite nello storico Neckarstadion; nel 2006 saranno 6 gli appuntamenti da non perdere nella vivace città d'arte e cultura sul Neckar: 4 partite dei sedicesimi di finale (13, 16, 19 e 22 giugno), una degli ottavi (25 giugno) e infine la piccola finale, cioè la partita per il terzo posto, l’8 luglio.

Il tutto si svolge nella coinvolgente atmosfera dello Stadio Gottlieb-Daimler, considerato una delle più moderne e funzionali strutture d’Europa.

I Mondiali delle brevi distanze...

Grazie alla sua buona posizione strategica, il Baden-Württemberg" è anche un ottimo punto di partenza per scoprire il resto della "Germania calcistica": da città come Ulm, Karlsruhe, Mannheim o Heidelberg e tante altre città e regioni del Baden-Württemberg si raggiungono facilmente, grazie a un’ottima rete ferroviaria e autostradale, oltre al capoluogo Stoccarda, anche le altre città chiave dell’evento, quali Monaco, Norimberga, Kaiserslautern o Francoforte.

Persino la capitale Berlino, dove si svolgerà il 9 luglio la battaglia finale, è, grazie a validi collegamenti anche low-cost, proprio a due passi.

Il Mondo ospite nel Baden-Württemberg…

Da quando, il 9 dicembre scorso, sono stati fissati gli 8 gironi, le squadre si sono attivate per scegliere le relative sistemazioni alberghiere per il periodo dei Mondiali. Diverse si sono stabilite proprio nel Baden-Württemberg, come la Nazionale olandese, che si godrà l’esclusiva atmosfera del Parkhotel Adler a Hinterzarten, nella Foresta Nera, o quella dell’Iran, che ha scelto la località di Friedrichshafen, nell’affascinante cornice del Lago di Costanza. Wangen, in Algovia, ospiterà i calciatori del Togo, il Costa Rica alloggerà a Walldorf, e a Baden-Baden c’è grande attesa per David Beckham e gli altri campioni della Nazionale inglese.

Tutti a scuola…

Per i David Beckham del futuro, numerose scuole di calcio del Baden-Württemberg organizzano campus estivi, come ad esempio quelli in calendario da maggio a settembre all’Europa-Park. Certamente, questi campus rappresentano un’occasione ideale per consentire ai calciatori in erba di migliorare la propria tecnica, visto che le giovani promesse del pallone vengono spesso allenate da ex-calciatori professionisti, tra i quali è facile incontrare anche campioni europei o mondiali. Ma oltre a un allenamento altamente qualificato, nei campus ci si assicura che ai partecipanti rimanga sufficiente tempo ed energia per divertirsi e dedicarsi a tante altre attività, cosa molto facile considerando l’ampio ventaglio di proposte del Land per il tempo libero.

Tempo di supplementari…

Giovani futuri campioni, genitori o “semplici” ospiti, il Baden-Württemberg offre il giusto passatempo per tutti i gusti ed età. Viene facile, infatti, unire allo spettacolo sportivo una vacanza dalle molteplici sfaccettature, visto che la perfetta combinazione di città e campagna, di moderno e tradizionale, renderà in ogni caso vincente la scelta, indipendentemente che si opti per la Città dei Mondiali, Stoccarda, o per qualsiasi altra delle accoglienti regioni del Baden-Württemberg. Le proposte turistiche spaziano dalla cultura all’arte, dalla natura al benessere, dall’enogastronomia al folklore.

Tra la Foresta Nera, con le sua pittoresche vallate e i caratteristici orologi a cucù, il Lago di Costanza, con i suoi romantici paesaggi e il Giura Svevo, con i suoi celebri castelli, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Per non dimenticare le città di sicuro fascino quali la storica Friburgo, il gioiello dell’architettura a traliccio Calw, le vivaci città universitarie di Tubinga e Ulm o località termali di prima categoria, come la Regina delle Terme Baden-Baden. Il tutto accompagnato da innumerevoli e deliziose proposte enogastronomiche e da un fitto calendario di eventi di tutti i generi.

Ricordiamo inoltre che nel periodo dei Mondiali, la festa non si limita agli stadi: sono infatti numerose le città che prevedono megaschermi, feste popolari, esposizioni a tema, iniziative gastronomiche e tanto altro che ruota intorno al pallone. Ed è proprio questo mix eccellente che garantisce nel Baden-Württemberg, anche al di fuori delle partite, un soggiorno davvero… mondiale!

Per sapere di più sui Campionati Mondiali di Calcio 2006 in Baden-Württemberg: www.fussballland-bw.de (anche in lingua italiana) e www.fifawm2006.stuttgart.de (tedesco/inglese)..

Comunicato segnalato da: Studio Agorà

Documento creato il 17/07/2006 (11:23)
Ultima modifica del 17/07/2006 (11:23)

Fortune Cookie...

Prendi il tempo che conviene se vuoi far le cose bene
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124