INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Giovedì
24 Mag 2018

Madonna Ausiliatrice

Luna: 2 gg dopo
Primo Quarto

Chi non fa mai nulla, di nulla si confessa
Meteo nel Salento: temp. 13 °C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Profumi, sapori...
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2005

mostra altre voci

Profumi, sapori...

Appuntamenti 2005

Profumi, sapori e colori di primavera: gli appuntamenti gastronomici del Friuli Venezia Giulia

Assaporare il gusto dei prodotti genuini, apprezzare la freschezza dei frutti di stagione, accompagnare i piatti con vini eccellenti e rinomati. È una primavera all'insegna della gastronomia tradizionale e dell'enologia di qualità, quella che si vive in Friuli Venezia Giulia. Tra aprile e maggio molte località della Regione sono animate da feste all'insegna dei cibi tipici e della cucina del territorio.

73° Fiera regionale dei Vini

Il primo, importante appuntamento è con la 73° Fiera regionale dei Vini che si tiene a Buttrio (Ud), dal 22 aprile al 1° maggio: una grande kermesse enologica cui partecipano circa 180 aziende vinicole regionali con oltre 800 campioni di vini. Nel piazzale della fiera e in Villa Toppo-Florio trovano spazio i numerosi chioschi gastronomici, gli stand per le degustazioni, gli eventi culturali. A corollario dell'avvenimento, anche la 23° Mostra concorso del formaggio Montasio, prodotto Dop del Friuli Venezia Giulia, e la 5° Mostra concorso dell'Olio extra vergine di oliva prodotto in Regione.

Veramente curioso è un evento storico-sportivo come la Corse dai caratei o Palio delle botti, che si svolge domenica 24 aprile: si tratta di una pittoresca competizione con massicce botti di rovere, da circa 7 ettolitri, tra le Città del vino italiane, i cui "campioni" dovranno farle rotolare lungo un percorso prestabilito.

Cortei storici e folcloristici precederanno la singolare gara. Per informazioni: Pro Loco Buri tel. 0432/673511

Asparagi in laguna

Insalata di cozze e asparagi, scaloppa di rombo su crema di asparagi verdi, filetti di branzino agli asparagi, risotto di scampi e asparagi, gnocchetti con capesante e asparagi, zuppa di branzino con asparagi bianchi di Fossalon. Sono alcuni dei succulenti piatti che i ristoranti dell'isola di Grado (Go) hanno elaborato per la rassegna gastronomica Asparagi in laguna, in programma dal 28 aprile al 15 maggio. La scelta dei ristoratori gradesi di dedicare i propri menù a questo prelibato frutto della terra è legata alla Mostra concorso degli asparagi di Fossalon, piccola frazione di Grado: anche in questa località, dal 22 aprile all'8 maggio, è possibile degustare pietanze cucinate con i pregiati asparagi bianchi locali. Per informazioni Aiat di Grado, Aquileia e Palmanova tel. 0431/877111

69° Festa degli asparagi

Un grande parco fa da scenario a un appuntamento ormai entrato nella tradizione, che ha per protagonista altri apprezzati asparagi del Friuli Venezia Giulia. Nei week-end del 6 - 8, 14 -15 e 21 - 22 maggio, a Tavagnacco - cittadina con il caratteristico centro storico dalle tipiche case in pietra, che si trova a pochi chilometri a nord di Udine- si svolge la 69° Festa degli asparagi, una delle più antiche e rinomate manifestazioni gastronomiche della Regione. Anche qui, degustazioni di piatti a base di asparagi, gastronomia tipica, un'ottima scelta di vini, incontri culturali, spettacoli e momenti musicali. Per informazioni: Pro Loco Tavagnacco tel. e fax 0432/661509

Festa dei funghi di primavera

I frutti di stagione sono ancora una volta al centro di una festa che ha come scenario i monti della Carnia. Ad Arta Terme (Ud) dal 20 al 22 maggio, la stagione turistica viene aperta dalla Festa dei funghi di primavera, dell'asparago di bosco e del radicchio di montagna, un'occasione unica per assaggiare i frutti selvatici e le primizie come l'asparago di bosco (Aruncus dioicus), il radicchio di montagna o i profumatissimi funghi primaverili (Morchelle, Hygrophori, Collybie, Cantarelli, ecc.), protagonisti del tradizionale mercatino di prodotti agricoli e artigianali, ma soprattutto di una gustosa rassegna gastronomica.Per informazioni: Aiat Carnia, numero verde 800249905,

Sapori Pro Loco

Un'opportunità unica per conoscere i piatti, i prodotti tipici e l'artigianato della Regione, in una cornice incantevole, è Sapori Pro Loco, che si tiene il 21-22 e 27, 28 e 29 maggio a Villa Manin di Passariano (Ud) la più spettacolare villa della Regione, ultima dimora in terraferma dei Dogi della Serenissima.

Nelle decine di gazebo allestiti all'ombra delle architetture settecentesche e nei suoi giardini si possono apprezzare i sapori di queste terre, dove confluiscono e si fondono cucina friulana, slava, veneta, mitteleuropea: frico con polenta (sorta di tortino a base di formaggio), frittate primaverili alle erbe, cinghiale allo spiedo, cjalciòns (agnolotti dal ripieno con il ripieno giocato fra dolce e salato), formaggio salato, pitina (tipico insaccato delle valli pordenonesi), prosciutto crudo di San Daniele e di Sauris, formaggio Montasio, dolci quali la gubana, il presnitz, i biscottini di mais… Il tutto abbinato agli eccellenti vini delle otto DOP regionali.

Le 35 Pro Loco partecipanti conducono il visitatore alla scoperta delle tradizioni e del folklore locali, con rievocazioni storiche in costume, antichi balli e cori. Per informazioni: Associazione fra le Pro Loco del Friuli Venezia Giulia, tel. 0432/900908

Cantine aperte

Maggio si chiude con l'appuntamento più atteso dagli enoturisti, Cantine aperte. In Friuli Venezia Giulia questa grande kermesse organizzata dal Movimento Turismo del Vino si articola in due giorni, dato che già da sabato 28 alcune cantine organizzano su prenotazione degustazioni guidate. Domenica 29 oltre 115 aziende aprono al pubblico le loro cantine e propongono degustazioni di vini abbinati a prosciutto di San Daniele e formaggio Montasio (Dop regionali).

Il tutto con il corollario di una miriade di mini-eventi, che vedono in primo piano le vincenti alleanze tra vino e cultura, arte, letteratura, musica, fotografia. In programma anche una Pedalata enoturistica nel Collio e cene su prenotazione dai vignaioli .Per informazioni: Movimento Turismo del Vino del Friuli Venezia Giulia, tel. 0432/289540

Comunicato segnalato da Studio Agorà

Documento creato il 02/06/2005 (19:16)
Ultima modifica del 02/06/2005 (19:16)

Fortune Cookie...

Qual pane hai, tal zuppa avrai
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124