INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Giovedì
15 Nov 2018

Sant' Alberto Magno Vescovo e dottore della Chiesa

Luna: Primo Quarto

Nessuna meraviglia dura più di tre giorni.
Meteo nel Salento: temp. 13 C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Froilan Gonzales
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2005

mostra altre voci

Froilan Gonzales

Lecce 25 maggio 2005

Raggio Verde Via F. d'Aragona 4 Lecce giovedì 25 maggio 2005 ore 19,00 "Tina Modotti e Julio A. Mella contro il fascismo"
Conversazione con lo storico cubano

Froilan Gonzales

Froilan Gonzales è co-autore, insieme alla giornalista Adys Cupull, del libro "Julio A.Mella e Tina Modotti contro il fascismo" (Edizioni Achab, Verona) sulle figure del rivoluzionario cubano assassinato in Messico nel '29 e della grande fotografa italiana sua compagna di vita e di lotta. Nel ricostruire la vita dei due rivoluzionari, Gonzales e Cupull hanno scoperto negli archivi messicani, cubani e italiani una serie di documenti classificati come segreti che rivelano una storia assolutamente inedita: Mussolini operò intensamente per stabilire a Cuba il primo stato fascista in America Latina, attraverso una rete di agenti fascisti inviati o reclutati in loco.

La Resistenza, Tina Modotti e Julio A. Mella

Nella ricorrenza del 60 della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo, il Comitato "Modotti-Mella", il Raggio Verde, il Fondo Verri e l'ANPI di Lecce, in collaborazione con l'Associazione di Amicizia Italia-Cuba, promuovono l'incontro con lo scrittore e storico cubano Froilan Gonzales, co-autore insieme alla giornalista ADYS CUPULL del libro "Julio A. Mella e Tina Modotti cpntro il fascismo" (Edizioni Achab, Verona).

Il libro ripercorre un capitolo poco conosciuto del "ventennio" attraverso la storia del rivoluzionario cubano Julio Antonio Mella, assassinato in Messico nel 1929 da sicari del dittatore Machado, e della grande fotografa italiana Tina Modotti, che fu sua compagna di vita e di lotta.

Comunicato segnalato da RaggioVerde Lecce

Documento creato il 02/06/2005 (19:19)
Ultima modifica del 02/06/2005 (19:19)

Fortune Cookie...

Il fumo dell`arrosto non riempie il ventre
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124