INFORMATIVA: Questo sito utilizza solo cookie tecnici per migliorare l'uso dei servizi da parte dei suoi utenti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
   
 

Lunedì
15 Ott 2018

Santa Teresa di Gesù (d'Avila) Vergine e Dottore della Chiesa

Luna: Fra 1 gg
Primo Quarto

Parere e non essere e come filare e non tessere.
Meteo nel Salento: temp. 13 C, Umid. rel. 67%, Scirocco (6.69 m/s, Vento moderato), press. 1003 hPa
 
 Home » Gordon Matta-Clark
Contatta Japigia.comJapigia e' su facebook: clicca mi piaceSegui Japigia su TwitterRSSNews FeederCerca sul Circuito Japigia

Archivio 2005

mostra altre voci

Gordon Matta-Clark

22 dicembre 2004 30 gennaio 2005

Gordon Matta-Clark Napoli, Museo di Capodimonte 22 dicembre 2004 30 gennaio 2005

La mostra di Gordon Matta-Clark, per la prima volta in un Museo Italiano, è un altro grande appuntamento degli Annali delle Arti, il progetto della Regione Campania ideato e diretto da Achille Bonito Oliva e curato da Eduardo Cicelyn.

In continuità con gli eventi realizzati nel Museo di Capodimonte, Mario Giacomelli, Hiroshi Sugimoto, Ettore Sottsass, martedì 21 dicembre 2004, sarà inaugurata la mostra curata da Achille Bonito Oliva di Gordon Matta-Clark, nato a New York nel 1943 e scomparso a soli 35 anni nel 1978.

Le opere presenti in mostra, 8 disegni e quattro grandi fotografie,
provenienti da collezioni private italiane e straniere, prodotte tra il 1973 ed il 1975, saranno accompagnate da un video/documentario, inedito in Italia, filmato da Flor Bex nel 1976, quando la città di Anversa e l'ICC, di cui Bex era allora direttore, invitarono l'artista americano a realizzare un grande intervento pubblico.

Il percorso artistico di Gordon Matta-Clark nasce nella New York dei primi anni settanta, all'interno del collettivo Anarchitecture di cui, tra gli altri, furono membri anche Laurie Anderson e Richard Nonas.

Dai primi esperimenti, fino alla sua prematura scomparsa, Matta-Clark ha improntato la propria attività sui criteri della destrutturazione, della rottura, dello spostamento fisico e semantico di elementi architettonici.

Novello Fontana, l'artista tagliava in due, bucava, sezionava edifici reali, mettendo a dura prova le leggi della stabilità, la sicurezza su cui si fondano le premesse costruttive di un'abitazione. La fotografia documentava le azioni, divenendo essa stessa opera compiuta.

Gordon Matta Clark inaugura un crossover linguistico in virtù del quale ancora oggi si rinnova il forte legame fra arti visive, architettura, pensiero filosofico. Uno sguardo rivolto all'ambiente in cui gli individui vivono, uno sguardo impietoso, accanito, poetico.

Informazioni sulla mostra

La mostra promossa dalla Regione Campania in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Napoletano, è realizzata in collaborazione con Sergio Casoli e con la partecipazione dell'Estate of Gordon Matta-Clark, di Jane Crawford e della Galleria David Zwirner di New York.
Il coordinamento è di Gigiotto Del Vecchio.

  • Organizzazione della mostra: CIVITA
  • Periodo: 22 dicembre 2004 30 gennaio 2005
  • Inaugurazione: martedì 21 dicembre 2004
  • Sede: Museo di Capodimonte, via Miano 2 Napoli
  • Orario: tutti i giorni 10.30-19.00, chiuso il lunedì.
  • Biglietto: unico per il Museo di Capodimonte e la mostra intero Euro 7.50; ridotto Euro 3.75 dalle 14.00 intero Euro 6.50; ridotto Euro 3.75
  • Informazioni e prenotazioni:
    Numero verde 848 800 288; dai cellulari 06. 39 96 70 50; per le scuole 081.7410067
  • Ufficio Stampa
    Soprintendenza, Simona Golia Tel. 081 2294478 fax 081 2294498;
    Civita, Barbara Izzo Tel. 06 692050220 fax 06 69942202

Comunicato segnalato da Ufficio stampa Civita

Documento creato il 18/02/2005 (20:53)
Ultima modifica del 18/02/2005 (20:53)

Fortune Cookie...

Dall`opera si conosce quel che l`uomo vale
No al ritorno del nucleare!
Japigia di Paola Beatrice Arcano, Casarano (Lecce)
Realizzazione siti Internet, Portali, Grafica computerizzata e servizi turistici.
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Per informazioni, contatti, suggerimenti: Contattateci!
Copyright e info legge 62/01 - Privacy e Cookie
Partita I.V.A 03471880752 - R.E.A. CCIAA Le/224124